Le particolarità di Vrboska

Le particolarità di Vrboska

Cosa c'è di speciale Vrboska?

È la città più piccola sulla isola Hvar
C’è l’ACI marina il quale è uno dei più proteti marinas al mare Adriatico con un posto di rifornimento di carburanti
C’è lunico museo di pescatori
C’è l’unico camp dei nudisti sull'isola Hvar
C’è l’unica acquatorre dal XV secolo in Repubblica Croatia
Vrboska ha moltissimi ed antichissimi quadri ed oggetti artistici dei maestri antichi nella proprietà della chiesa
A Vrboska c’è cca 2 km delle spiagge varie
A Vrboska c’è la baia serpegiante lunga 2 km che divide Vrboska a due parti. Le rive sono collegate con 4 ponti piccoli e così Vrboska viene chiamata dai molti la VENEZIA CROATA

La processione: Andando dietro alla Croce

Essenzialmente Dietro alla Croce sono sei processioni che allo stesso tempo partono dai paesi Vrboska, Jelsa, Pitve, Vrisnik, Svirce e Vrisnik alle 22:30 di sera di Giovedì santo. Ogni grupo viene guidato dal suo ragazzo corista chi portano i lampioni ad illuminare la strada a chi porta la croce di legno (pesante tra 10 e 18 kg), con i suoi piesi nudi per tutta la strada. Ogni processione cammina in senso orario fino alla prossima chiesa parroc-chiale, pregando e cantndo per tutta la strada, fermando si presso la chiesa per causa della loro preghiera e la intercessione in favore della Vergine.

Dopo la preghiera in ogni chiesa la processione continua circolando la collina ed andando su fino al vilaggio alla cima della collina e passando anche per le cittadine al mare Vrboska e Jelsa prima che di nuovo arriva al punto incipiente, con il portatore della croce esaurito, chi spesso corre qualche ultimi passi prima che consegna la croce al parroco. Le profonde voci robuste che cantano nella notte danno alla processione un carattere speciale, a cui contribuisce anche la tradizione che ogni casa nei villaggi che partecipano alla processione lascia nella casa la luce accesa durante tutta la notte.

La storia della processione

La storia della processione data indietro fino al XVI secolo ed in 2009 viene protetta da UNESCO. Le sue origini provengono dalle rivolte della borghesia contro il governo autocratico veneziano e la processione intrav-veniva di anno in anno, che rappresenta un grande successo prendendo in considerazione la recente storia durante il comunismo e la recente guerra in Iugoslavia.

Quando la processione finisce i cittadini si concentrano nel restante della festa di Pasqua, mentre le chiese sono straordinariamente lente perché cio è l’unico tempo quando le campane delle chiese non suonano dopo ogni ora. Bensì le chise ciò compensano ancora di più con gli eccessivi suoni di campane durante la Pasqua, al culmine delle feste della Pasqua.

Questionario

Nome (obbligatorio):

Email (obbligatorio):

Numero di persone (obbligatorio):

Adulti:

Bambini:

Persone totale:

Data dell arivo/check-in (obbligatorio):
Data di partenza/check-out (obbligatorio):

Vostro messaggio

Contatto

I padroni: Koštro Božica i Josip
L’indirizzo: 21463 Vrboska, isola di Hvar, Croazia
Tel/fax: +385 (0) 21-774-026
Cell: +385 (0) 98 928 86 20
E-mail: mail@apartmani-bozica.com
Web: www.apartmani-bozica.com